Tuesday, August 16, 2011

BBC History Italia 2011-08


IL 9 AGOSTO DEL 1974, la sua ultima giornata da presidente degli Stati Uniti, Richard Nixon si svegli� alle 6. Ancora in pigiama, chiese al cuoco di preparargli la sua colazione preferita, un piatto di carne di manzo tritata e uova in camicia. Mangi� da solo nell'amato salotto di Lincoln, fissando i tizzoni nel camino spegnersi lentamente, riflettendo senza dubbio sullo scandalo Watergate che aveva minato irreversibilmente la sua credibilit� e fatto di lui il primo presidente americano dimissionario. Dopo la colazione, qualcuno buss� alla porta: un assistente recava con s� la lettera formale. Sotto le parole "Rassegno le mie dimissioni da presidente degli Stati Uniti" Nixon scarabocchi� la propria firma. Alle nove in punto, Nixon guid� la sua famiglia nella East Room della Casa Bianca. Persino in questa ultima, emotivamente forte occasione, tutto era stato preparato meticolosamente in funzione della televisione, e piccoli pezzi di nastro adesivo posti a terra indicavano la posizione per ogni membro della famiglia. Per la figlia maggiore Tricia fu un'esperienza terribile: "Falco di fronte", annot� nel suo diario, ricordando la scena. "Sali sul palco. Cerca il tuo nome segnato a terra. Non camminare sui cavi. Stai ferma al tuo posto. Cerca la mano di mamma. Stringila. Applaudi. Pap� sta parlando. La gente sta piangendo. Non guardare. Non pensarci ora."